Translate

13/09/13

Sempre più grandi - da galleria a museo …

Galleria Gagosian mostra di Calder/Prouvé

Ha iniziato la White Cube, due anni fa con una galleria di 58.000 metri vicino alla Tate Modern, seguito a ruota dalla Gagosian con lo spazio di Le Bourget a Parigi, dove anche la Thaddaeus Ropac ha portato a 50.000 metri quadrati le sue possibilità espositive a Patin.

Quest’anno a New York, nel quartiere di Chelsea, la galleria Hauser & Wirth ha trasformato in galleria una pista di pattinaggio, segnali che rendono sempre più evidente che la moda per gli spazi vastissimi ha preso piede nel mondo delle gallerie d’arte. Ora anche la tedesca Galerie Max Hetzler ha aperto due nuovi spazi a Berlino Ovest, uno al Bleibtreustraße 45, e l'altro in Goethestraße 2/3, mentre il prossimo anno ha annunciato che aprirà una nuova sede a Parigi vicino al Centro Pompidou.

Spazio Pantin della Galleria Thaddaeus Ropac mostra di Georg Baselitz  


In tal modo, sempre più queste realtà, possono proporre diverse tipologie di arte e suscitare attenzione da parte di un vasto pubblico “gareggiando” con i musei che spesso non riescono ad avere le stesse dinamiche capacità organizzative. 

Nessun commento: