Translate

16/09/13

Arts and Crafts alla Whitechapel, Presente e passato del design inglese


In un’epoca così articolata e complessa, tutta la storia passata, prende ora una nuova luce; con uno spirito innovativo e una visione ampia, la Whitechapel Gallery proporrà nei suoi spazi, dal 17 Settembre al 1 Dicembre la  mostra “Contemporary Art Society: Nothing Beautiful Unless Useful” che attraversa la storia inglese dai Preraffaelliti a L.S. Lowry, passando dalla squisita tradizione dei bicchieri e pentole vittoriane alla produzione di manufatti contemporanei. Un interessante percorso sui manufatti e sulla loro estetica, un’iniziativa che vuole analizzare il senso estetico e il gusto che si è diffuso in questi ultimi secoli, la sua nascita e la sua trasformazione.

Punti salienti della mostra sono le opere su carta di Edward Burne-Jones e Ford Madox Brown, gli acquerelli di John Ruskin e William Holman Hunt, che sono stati utilizzati per favorire la conoscenza e l'amore per l'arte e la bellezza tra i lavoratori. Mentre le opere di Frank Brangwyn, Jacob Kramer e Edward Wadsworth presentano raffigurazioni grintose di vita quotidiana, rappresentando fabbriche e densi paesaggi industriali. Molto belle sono le fotografie di Humphrey Spender, interessante poi un film di Humphrey Jennings dedicato al contesto sociale e culturale dell’epoca, raffiguranti la vita di tutti i giorni, dai bambini che giocano per strada alle allegre scene nei pubs.

L’evento è realizzato con la Contemporary Art Society che sostiene musei e gallerie in tutto il Regno Unito con finanziamenti pubblici, donazioni, azioni di sensibilizzazione e consulenze.  Il progetto espositivo è sostenuto dall’ Arts Council England che ha creato quattro borse curatoriali, di cui questa è la prima iniziativa. Essa consentirà una serie di incontri, manifestazioni e la realizzazione di un catalogo che raccoglierà tutto il materiale.


Nessun commento: