Translate

21/09/13

Lontane terre d'arte, mostra storica alla Royal Academy sull'Australia


Royal Academy apre la stagione autunnale con una bella mostra sull’arte australiana, un viaggio fra le più diverse forme, dalla cultura aborigena a quella più contemporanea.

Proprio la cultura locale, quella che sviluppatasi in tanti secoli, affascina tantissimo. Questi onirici disegni paiono aver anticipato una libertà di forma e colore che ancora oggi pare insuperabile e che la così detta “contemporaneità” risulta quasi datata.

Giusto quindi l’avvio della prima sala con questi lavori, che ovviamente hanno una complessa mappa di significati, per noi difficilmente decifrabili e comprensibili, per cui ci lasciamo affascinare dalla loro bellezza, affondando così il solito dubbio se questa sia arte, ma poi che cosa vuol dire arte, etc….
Il percorso prosegue di sala in sala in un approfondimento di declinazioni dalla pittura paesaggistica dell’ottocento alle sperimentazioni odierne, un panorama vasto ma che i curatori della mostra hanno ben gestito, condividendo aspetti della cultura artistica di questo continente così giovane.

La mostra cerca di toccare i diversi aspetti non limitandosi alle arti visive ma declinando anche all’architettura e alle arti minori miscelando molto bene, si passa così dalla pittura di  Fred Williams alle  tanti stimolanti aspetti che ognuno potrà poi approfondire a suo piacimento.





Nessun commento: