Translate

24/09/12

Turner Prize 2012



Fra pochi giorni prende avvio la mostra del Turner Prize 2012 gli artisti selezionati, sulla base di una mostra realizzati l’anno precedente sono Spartacus Chetwynd, con la mostra « Odd Man Out » realizzata alla Sadie Coles HQ, in cui combina un ampio spettro di fonti storiche e culturali, postate in dipinti, performance e installazioni scultoree in declinazioni carnevalesche e in forme di costumi. Luke Fowler, selezionato per la personale “All Divided Selves”  all’Inverleith House di Edimburgo che elabora la vita e il lavoro di R.D. Laing, psichiatra scozzese. Paul Noble con la oscura satira realizzata nella mostra « Benvenuti Nobson » alla Gagosian Gallery di Londra e Elizabeth Price con l’evento « here » una serie di video presentati al Baltic, le opere saranno in mostra alla Tate Britan dal 2 Ottobre e il 3 Dicembre, giorno in cui sarà assegnato un monte premi di £40,000, di cui 25,000 £ dati al vincitore, durante la classica diretta su Channel4.

Il Turner Prize è un evento che vuole premiare un artista che non ha ancora compiuto 50 anni e che opera sul suolo della Gran Bretagna. La selezione viene fatta su dei progetti realizzati l’anno precedente scelti entro il 24 Aprile. La mostra avrà corso alla Tate Britan e il comitato di selezione per questa edizione è composto da : Andrew Hunt, direttore del Focal Point Gallery, Southend-on-Sea; Heike Munder, direttore del Migros Museum für Gegenwartskunst, Zurich; Michael Stanley, direttore del Modern Art Oxford, Oxford; Mark Sladen, direttore del Kunsthal Charlottenborg, Copenhagen e Penelope Curtis, direttore della Tate Britain e presidente della Giuria.


Nessun commento: