Translate

05/09/12

Tracce astratte di sangue ...



Il sangue ha sempre un certo fascino, mi ricordo tempo fa Tania Bruguera che lo aveva usato in un suo intervento a Torino alla Galleria Soffiantino, ora un tal  Jordan Eagles  fa parlare molto dei suoi lavori a New York in cui il sangue è usato come materia per la pittura. 

Presso la  Krause Gallery, nel Lower East Side, sono esposte una serie di opere in cui l'artista elabora forme pittoriche simili al dripping e il cui elemento pittorico è del sangue, preso presso le vicine macellerie di Chinatown. Giocando sulle trasparenze e sulle sovrapposizioni della materia cromatica realizza questi lavori che a vedere dalle fotografie non sembrano nemmeno tanto male. 

Nessun commento: