Translate

25/04/13

L'arte che protesta, ultimo caso ieri alla Tate ricordando la BP e il Golfo del Messico


Situazione imbarazzante quando ieri alla Tate Modern un gruppo di artisti è giunto negli spazi delle Turbine, realizzando una performance critica sulla  sponsorizzata dalla BP, protesta in ricordo del terzo anniversario dell'inquinamento del Golfo del Messico. 

Come già con San Pietroburgo, città sempre più razzista, che ospiterà Manifesta o in certi paesi medio orientali l'arte viene usata per riciclare immagini negative, per fortuna che ci sono ancora artisti disposti a mettersi in gioco e non lasciarsi condizionare dagli sponsor.

Immagine di repertorio

Nessun commento: