Translate

11/03/18

Jason Dodge a Torino





Nella sede della galleria Franco Noero di Torino le porte delle tigri sono tutte aperte un rischio di pericolo è nell'aria, alcuni manufatti suggeriscono presenze, strane tracce, grandi ceste di vimini, lampade accese, cuscini, specchi. 

La mente vaga liberamente, i pensieri si incrociano, non c'è logica ma aperta possibilità di riflessioni; supposizioni, fra un'estetica un poco troppo quotidiana e un collage forse poetico ma alquanto criptico. 









Le auliche stanze in Piazza Carignano accolgono disperse tracce di umanità, frammenti dimenticati e qui lasciati all'ampio spazio in un universale gioco di possibili intrecci di pensieri. 


Le opere di Jason Dodge, cercano una rivalsa nell'infinità lirica che si perde un poco in se stessa; il tempo farà il resto. 








Nessun commento: