Translate

06/07/18

GaiaMotherTree





Nel  grande atrio della stazione di Zurigo da alcuni giorni è presente una fragile scultura ideata da Ernesto Neto con la collaborazione della comunità indigena amazzonica degli Huni Kuin.

L’iniziativa sostenuta dalla Fondation Beyeler, dovo sono proposte alcune opere dell’artista, porta questo suggestivo manufatto nella quotidianità, in un luogo di transito dove cattura l’attenzione e porge un attimo di riflessione sulle complessità contemporanee.




La struttura intitolata “GaiaMotherTree” a rete attiva ci porta al nostro presente così intersecato e relazionate che congiunge luoghi, idee, culture in continua trasformazione e scoperta.
 





Nessun commento: