Translate

30/11/16

Turner Prize 2016



Fra pochi giorni si assegnerà il Turner Prize, il noto premio inglese per l’arte contemporanea. 

Come da tradizione la mostra in corso alla Tate Britan presente i finalisti, con opere realizzate nell’anno precedente, fra i selezionati il 5 Dicembre sarà nominato il vincitore

Sicuramente la grande opera di Anthea Hamilton, un grande sedere su uno sfondo di mattoncini, vince il premio del più fotografato, con relativa condivisione sui social, confermando come il trash ha sempre un suo grande fascino e immediato successo.

Le altre opere sono di Helen Marten, un’opera di ambientazione molto ridondante. Josephine Pryde “gioca” con i trenini, mentre Michael Dean assembra il disagio contemporaneo con un forte impatto estetico.


Nessun commento: