Translate

12/07/12

Il mercato reggerà?



Le giornate newyorkesi sono state molto stimolanti.

Dalle recenti aste alle vendite delle gallerie presenti alla nuova Frieze di oltreoceano è un dichiarato successo di vendita.

Ma sempre più si percepisce una strana percezione di anomalia, da certi canali arrivano dei segnali mentre da altri indicazioni opposte.

Strano che certe filiere presentino continui successi e altre sintomi disperati.

E’ vero il mondo si sta sempre più dividendo.

La classe borghese ha giocato le sue carte, corteggiando i ricchi, anziché sostenere i poveri, si è bruciata la possibilità di crescere e ora lentamente scivola verso la miseria.

Mentre i ricchi sostenuti dal sacrificio borghese diventano sempre più ricchi.

Forse questa visione rapida può spiegare come mai sono tantissime le gallerie che hanno chiuso i battenti mentre altre ampliano, grazie al loro crescente potere, i propri saloni. Frequentati da una esclusiva elite che giustifica se stessa.


Nessun commento: