Translate

15/04/17

I colori dell'arte - Antologica mostra sui riverberi della luce.




Sono talmente tanti le tonalità dei colori che per mostrarle un museo solo non bastava, per cui la GAM di Torino e il Castello di Rivoli hanno unito i loro spazi per poter fare una entusiasmante esposizione proponendone tantissimi.

Curata da Carolyn Christov-Bakargiev, col supporto dei curatori Marcella Beccaria, Elena Volpato, Elif Kamisli e la consulenza scientifica di Vittorio Gallese e Michael Taussig, è stato ideato un grande evento su un tema così immenso ed affascinante.




Il risulta nel complesso è particolarmente piacevole, la visita degli spazi anima l’occhio e avvicina alla grande messa di lavori artistici e non solo.

Per l’occasione sono state raccolte più di quattrocento opere di centotrenta artisti, provenienti da diversi musei sparsi in tutto il globo.




Queste sono state suddivise in due sezioni, una più storica presso la Gam, con opere di artisti dal primo novecento quali Klee, Manet, Modrian giungendo fino a figure moderne quali Cruz-Diez e J. Turrell; una più contemporanea nel Castello di Rivoli fra la Manica Lunga, la Biblioteca e il terzo piano.

La proposta spazia dal semplice piacere visivo all’approccio più scientifico, attraversandolo quasi sempre con appropriati lavori artistici.




Un buon rapporto informativo sostiene le opere, tantissime le occasioni di potervi interagire e scoprire aspetti che l’occhio non avrebbe mai potuto capire.

In contemporanea alla mostra sono realizzati diverse occasioni di eventi paralleli come conferenze, laboratori e visite guidate, per cui prima della visita consultate i siti dei musei che potreste avere interessanti occasioni di approfondimento.


















Nessun commento: