Translate

23/07/14

Una piramide "giapponese" a Roma


Si stanno per concludere i lavori di recupero della Piramide Cestia, sponsorizzati da Yuzo Yagi, un imprenditore giapponese che ha sostenuto i costi del restauro, con oltre due milioni di euro.


La piramide fu costruita fra il 18 -12 a.C. come tomba per Caio Cestio, un magistrato di una delle quattro grandi corporazioni religiose a Roma. Misura alla base 100 piedi romani (29,6 m), e 125 piedi romani (37 m) di altezza, realizzata in mattoni ricoperta con lastre di marmo bianco.

Nessun commento: