Translate

07/11/15

Torino art week-end



Eccoci all'inizio del weekend artistico torinese che questa sera vedrà una notte d'arte contemporanea per tutti i palati, dai principali musei aperti per l'occasione fino a tardi alle più note gallerie corredati da particolari eventi e originali location. 

Ma in giornata sono tante le proposte in corso, tutte le fiere offrono stimolanti incontri conferenze, workshop e tanto altro. 

Le giornate continuano ad essere meravigliosamente autunnali, che invoglia ad uscire e veder cose. 

Questa mattina potete fare un salto alla Fondazione Merz per la colazione con le opere di Christian Boltanski e poi passare alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Dal collezionismo alla Biblioteca Nazionale in piazza Carlo Alberto con “Traces”, percorso d’arte fra gli anni ’60 e ’80 


Saranno due i musei di Fondazione Musei Torino che aderiscono all’evento: GAM e Palazzo Madama, che resteranno straordinariamente aperti nella serata di sabato dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.00).

La GAM propone a partire dalle 20.00 l’ingresso gratuito alle collezioni permanenti e alle mostre “Tutttovero”, “Luca Pignatelli. Blue Note / Opere su carta” in Wunderkammer, “Michele Sambin” in Videoteca , “Vitrine – Anna Franceschini”, “Surprise – Giorgio Ciam”. Visibile al pubblico anche la nuova opera di Yuri Ancarani “Bora” realizzata per la terza edizione di Museo Chiama Artista, progetto di MiBACT e AMACI.
Aperta fino alle 23.00 anche la mostra “Monet dalle collezioni del Musée d’Orsay” con ingresso secondo tariffa ordinaria.

Gratuito a Palazzo Madama dalle 20.00 l’ingresso al piano nobile del museo, dove sarà visibile la mostra “Madama Cucchi. Un’installazione per la veranda juvarriana” e il nuovo allestimento di Gabinetto Cinese e Piccola Guardaroba dedicato alle Forbici da uva del XIX e XX secolo.


Paratissima, continua con le sue tante occasioni e si propone col suo ricco programma che potete consultare qui http://paratissima.it/programma-2015/

Se poi volete tirare tardi ecco il programma del TAG che vedrà l'apertura delle più importanti gallerie d'arte di Torino. 


Nessun commento: