Translate

30/10/15

Paratissima si mette in gioco



Fra una settimana prende avvio la kermesse di Paratissima l’evento più popolare della settimana dell’arte torinese. 

Quest’anno la prima novità è il cambio di registro dell’apertura a pagamento, per la prima volta si potrà accedere al pratico prezzo di un boccale di birra, tre euro. Segno di un cambiamento che vuole spostare l’evento da semplice momento conviviale e scelta d’interesse. Entrare diventa non più un tempo da riempire con qualcosa ma una scelta tra le tante. 

Sarà molto interessante capire come il pubblico reagirà. Questo ovviamente pone l’organizzazione in un ruolo più professionale che dovrà saper offrire la giusta qualità alla scelta del pubblico.

Superato l’ingresso il meraviglioso palazzo delle esposizioni di Torino offrirà una costellazione di progetti, idee e creatività, che da sempre la caratterizza, ma con una selezione più professionale che guarda alla bravura e alla qualità come valore costruttivo.


In attesa dell’evento iniziamo a guardare lo spazio; lo storico edificio ideato Ettore Sottsass nel 1936 come Padiglione della Moda, che subirà diverse trasformazioni tra cui, negli anni sessanta, un intervento absidale di P.Luigi Nervi.

L’edificio è un poco trascurato dall’amministrazione pubblica, ma è molto bello e si presta molto bene per l’evento espositivo di Paratissima, per la sua luminosità e semplicità che è perfetta per questa iniziativa.




Nessun commento: