Translate

27/10/16

Terra alle stelle - Mostre al Museo della Ceramica di Mondovì


Nelle eleganti stanze del Museo della Ceramica di Mondovì è arrivata la seconda edizione di  “Polvere di stelle”  una proposta di opere contemporanee selezionate da Chiara Bertola con Christiana Fissore.

Dopo il successo del primo appuntamento nel 2014 – con le installazioni di Céleste Boursier Mougenot e Matteo Rubbi – quest’anno sono state selezionate opere di Carla Accardi, Franco VimercatiAi Weiwei e coinvolti in progetti installativi site-specific  Elisabetta Di Maggio e Hilario Isola.


Questa edizione ruota intorno a un verso tratto dal primo dei Quattro quartetti di T.S. Eliot “At the Still Point of the Turning World ” (il punto fermo di un mondo che gira), che vuole declinare l’evento alla focalizzazione dei piccoli valori duraturi, i riferimenti del mutamento, guardare così al centro delle cose e non alla sua vacuità.


Il percorso espositivo si intreccia con le sale della collezione storica in cui si inseriscono le delicate porcellane di Elisabetta Di Maggio, ideate per l’evento, e le porcellane dell’artista cinese Ai Weiwei relazionate riferendosi al tragico terremoto del 2008 a Sichuan, in Cina.

La mostra prosegue nel vicino Palazzo del Governatore, sede del Circolo Sociale di Lettura di Mondovì Piazza: qui alcune delle più importanti opere di ceramica della grande artista italiana Carla Accardi, recentemente scomparsa, una serie di fotografie dal “ciclo della zuppiera” di Franco Vimercati e l’installazione-proiezione interattiva I Mani di Hilario Isola riformulata in ceramica appositamente per questo progetto.


La mostra che durerà fino all’8 Gennaio 2017 è organizzata dalla Fondazione Museo della Ceramica, grazie al finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, in collaborazione con il Circolo Sociale di Lettura di Mondovì Piazza e si avvale del patrocinio del Comune di Mondovì.










Terra!

Parallelamente si inaugurerà, oggi  27 ottobre,  una mostra che lega la tradizione storica della ceramica sviluppatasi fra diversi legami territoriali che, in un nuovo progetto sostenuto e promosso dalla Compagnia di San Paolo, sta riattivando fra il Museo della Ceramica di Mondovì e i quattro Comuni di Savona, Mondovì, Albissola Marina e Albisola Superiore, una rete della TERRA DI MEZZO che si articola su una comune identità culturale ceramica, basata inizialmente sulla produzione della maiolica nelle località di Savona e di Albisola e poi, agli inizi dell’Ottocento, sull’esportazione della manodopera fra Savona e Mondovì che diede vita al distretto industriale monregalese della terraglia.


Ora questa importante rivalutazione prende forma in una mostra finale che si disloca in diversi centri, con nuove collaborazioni. Il progetto non è solo sulla grande e favolosa tradizione ma guarda al presente con un progetto apposito realizzato negli spazi del Museo della Ceramica di Mondovì coinvolgendo gli artisti Paolo Polloniato e Filippo di Sambury.


Eccovi l’elenco completo degli spazi :

* Palazzo Botton – Museo Civico della Ceramica e della Terra Rossa di Castellamonte - Il destino nella terra a cura di Olga Gambari 03.9.2016 / 16.10.2016

Museo d’Arte di Palazzo Gavotti, Savona - Maioliche di farmacia nel Museo di Savona a cura di Cecilia Chilosi e Eliana Mattiauda 07.10.2016 / 21.01.2017

MuDA Centro Esposizioni e Casa Museo Asger Jorn, Albissola Marina - Civico Museo Manlio Trucco, Albisola Superiore - Ceramica in Residenza. Processo storico e processo artistico a cura di Luca Bochicchio 07.10.2016 / 21.01.2017

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica, Torino - I segreti della porcellana. Materie prime, capolavori barocchi e forme contemporanee a cura di Cristina Maritano, con Lorenzo Mariano Gallo e Annalaura Pistarino 21.10.2016 / 23.01.2017

Museo dalla Ceramica di Mondovì - Una Storia nomade a cura di Christiana Fissore 27.10.2016 / 08.01.2017

Le sei mostre sono documentate da un unico catalogo edito da Gli Ori (Pistoia).

Nessun commento: