Translate

26/04/15

Ri-classic - Prada oltre il classico




Nuovi spazi per la Fondazione Prada, con una grande mostra dedicata alla cultura classica.
Eccoci a pochi giorni dal grande evento della Fondazione Prada che inaugurerà i nuovi spazi di Isarco con la mostra di  Salvatore Settis,  in collaborazione con Anna Anguissola e Davide Gasparotto  dedicata all’arte classica dal titolo “Serial Classic”, parallelamente alla sede veneziana di Ca’ Corner della Regina, dove si svolgerà la mostra “Portable Classic”.


Finalmente dopo anni di lavoro si sono conclusi i lavori di questa grande iniziativa che vede quasi 20.000 metri quadrati di spazi dedicati alla cultura e all’arte. Un’importante progetto che la Fondazione Prada realizza nella sua città.
Il complesso è strutturato in diverse zone, dagli spazi per mostre temporanee alle aree per le opere della collezione permanente della Fondazione. Un bel bar ideato da Wes Anderson in puro stile milanese, un moderno spazio conferenze, un’area didattica organizzata con l’Ecole Nationale d’Architecture di Versailles, il tutto progettato sotto la direzione dello studio OMA coordinato da Rem Koolhaas.

A corredo delle strutture ci saranno anche interventi di molti artisti di fama internazionale che già hanno cooperato con la fondazione, quali Thomas Demand e Roman Polanski.
Sarà sicuramente un’importante polo multifunzionale che serviva ad una complessa città come Milano.
Nello specifico la mostra “Serial Classic”, aperta dal 9 maggio al 24 agosto a Milano, e` dedicata alla scultura classica, un’esplorazione sul rapporto fra originale e imitazione fra l’arte greca e quella romana.
Mentre a Venezia la mostra “Portable Classic”, dal 9 maggio al 13 settembre 2015, guarda alla funzioni decorativa delle sculture nell’architettura.

#fondazioneprada

Nessun commento: