Translate

04/01/19

Fase calante .. il mercato che muta





Si sta incamminando il 2019 che vedrà una nuova edizione della Biennale di Venezia Arti Visive che si annuncia un pochino sotto tono e che manifesta una certa stanchezza del sistema arte.

In questi ultimi anni la parabola contemporanea pare in declino, il grande ritorno della pittura tradizionale, fra astrazione e figurazione, conferma una certa stanchezza del sistema, soprattutto il riposizionamento dell'arte come oggetto decorativo.

Le tante filippiche pseudo culturali di tanta arte contemporanea oramai hanno saturato ogni tematica e tutto pare ripetersi stancamente e spesso con pessimi risultati visivi.

Tiene il moderno con la pressione del mercato e con una certa rivalutazione, iniziata alcuni anni fa.

Ritorna sicuramente in auge l'antico, anche se spesso mancano opere di vero valore, forse nel settore dei manufatti ci potrà essere una certa fibrillazione.

Mantiene un certo positivo sviluppo il settore del design moderno, soprattutto le produzioni semi-industriali fra gli anni trenta e sessanta.

Nessun commento: