Translate

08/03/15

Un giro di gallerie a Torino


Primi tepori che scaldano l' aria e un bel cielo solcato da qualche morbida nuvola, sotto questo scenario ho passeggiato per una quieta Torino per il mio giro di gallerie.


Lo sguardo si posa per prima sul passato tecnonologico di Pablo Bronstein presso la Galleria Franco  Noero. Un ampio intervento che attraversa le pareti per concentrarsi su delicati acquarelli.



Proseguo sul presente internazionale di Lavinia Raccanello, presso la Galleria Alessio Moitre, in intervento molto ben riuscito fra identità e negazione di superati pensieri nazionalistici.



Uno sguardo al Quartz Studio che presente l'intervento di Quartz Studio  Isa Melsheimer dal titolo "Examination of the origins" .



Presso Opere Scelte una serie di attimi di vita di Nella Marchesini che sono condivisi attraverso i suoi disegni e le sue riflessioni.



Dalla Galleria Norma Mangione un altro confronti fra passato e presente  fra la contemporaneità di Vija Celmins e le  opere in tecnica di maniera nera. 



Concludo la camminata dalla Galleria Alberto Peola che propone la prima personale di Victoria Stoian curata da Clara Sofia Rosenberg. 

Nessun commento: