Translate

19/05/13

Il calzolaio prodigioso - Ferragamo e il fascino delle scarpe nella storia umana



A volte le capacità di una persona diventano mitiche, fiabesche, come nel caso di Salvatore Ferragamo, che ora il museo della maison narra attraverso alcune opere artistiche. 

Sculture, colonne sonore, fumetti e tante altre declinazioni per percorrere il legame fra questo grande artigiano e la sua passione, la scarpa. Si attraversano così miti greci e novelle per bambini, attimi di storia e pulsione di emozioni intime. 

Il Museo Salvatore Ferragamo, posto nel maestoso palazzo in Via Tornabuoni, nel cuore di Firenze, ha intitolato questo evento “Il calzolaio prodigioso”, che, dopo il grande successo dell’esposizione intorno all’icona Marilyn Monroe, rielabora il prezioso operato del suo fondatore, scoprendo come una grande abilità e un’intensa passione possa relazionarsi con tanti altri percorsi della cultura umana. 

Una storia quella di Ferragamo che si unisce così alle altre storie, miti e leggende che narrano di chi preso da un forte interesse possa trasformare e trasformarsi condividendo e diffondendo la propria positiva energia. 

Sono così raccolte diverse opere creative declinate in diverse tecniche. Fra i tanti lavori opere possiamo citare il fumetto di Frank Espinoza che nella sua elegante tecnica racconta attimi della vita di Salvatore Ferragamo o le suggestioni artistiche di Mimmo Paladino, ideatore dell’elegante manifesto, e di una collaborazione con Alessandro Bergonzoni per un’inedita fiaba. Narrare diventa così fare storia, memoria ma anche suggestioni, fiabe, emozioni e sensazioni che ispirano in noi attimi unici. 


Museo Salvatore Ferragamo 

Apertura al pubblico: dal 19 aprile 2013 al 31 marzo 2014 

Orario: 10.00-19.30 Giorni di chiusura: 1 gennaio, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre 

Biglietto: 6 euro 

Mostra a cura di:Stefania Ricci, Sergio Risaliti e Luca Scarlini

Nessun commento: