Translate

27/01/17

Vedute di stupore



Da alcuni anni le Gallerie d'Italia, del gruppo Intesa-San Paolo, stanno arricchendo il patrimonio culturale del nostro paese. 

Le tre sedi (Vicenza, Napoli e Milano) sono sempre occasioni di mostre di gran prestigio e qualità.

Non sorprende quindi che grande riscontro sta ottenendo l'attuale mostra "Bellotto e Canaletto. Lo stupore e la luce”, curata da Bożena Anna Kowalczyk, che ha selezionato più di cento opere tra dipinti, disegni e incisioni, molti dei quali mai esposte prima in Italia, nella sede di Milano.

Il progetto espositivo è dedicato al genio pittorico e all'intelligenza creativa di Antonio Canal, detto “il Canaletto”, e suo nipote Bernardo Bellotto,  geni del vedutismo veneziano del settecento.
Se il primo apre una creazione visiva dettagliata ed elegante, il secondo realizza una sensibilità più quotidiana e internazionale. 
La mostra, che durerà fino al 5 Marzo, è molto ben allestita con un pratico supporto informativo. Le opere provengono dalle più importanti collezioni internazionali quali il Museo di Cleveland, la raccolta reale inglese, il Met di New York e l'Ermitage di San Pietroburgo. 
Foto di  Maurizio Tosto


Informazioni mostra
25 novembre 2016 - 5 marzo 2017
Gallerie d’Italia – Piazza della Scala 6, Milano

Apertura
Martedì - domenica 9.30-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30)
Giovedì 9.30-22.30 (ultimo ingresso ore 21.30)
Lunedì chiuso

Biglietto: intero 10 euro, ridotto 8 euro, ridottissimo 5 euro

Gratuito per le scuole, minori di 18 anni e la prima domenica del mese
Informazioni

Numero verde 800.167619; info@gallerieditalia.com; www.gallerieditalia.com

Nessun commento: