Translate

29/07/17

Il concorso Italian Council assegnati i premi




Alterazioni Video, Danilo Correale, Nicolò Degiorgis, Eva Frapiccini, Alice Gosti, Margherita Moscardini e Patrick Tuttofuoco sono i vincitori del bando di concorso Italian Council, proposto dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBact, coordinato da Federica Galloni e il Ministero degli Affari Esteri. 

Dalla vasta rosa di candidature sono stati selezionati i sette artisti che saranno supportati da un fondo pubblico di quasi 500 mila euro.


CS

Sono sette i vincitori della prima edizione dell’Italian Council: Alterazioni Video, proposti dall'Associazione Incompiuto Siciliano; Danilo Correale proposto da Careof; Nicolò Degiorgis proposto dall'Ecole Supérieure d’Art et de Design; Eva Frappiccini, proposta dall'Associazione Connecting Cultures e dall'Associazione Isole; Alice Gosti, proposta dall'Associazione Indisciplinarte; Margherita Moscardini, proposta dalla Fondazione Pastificio Cerere; Patrick Tuttofuoco, proposto dal Polo Museale dell'Emilia Romagna.
I progetti sono stati selezionati da una commissione presieduta da Federica Galloni e composta da Carlos Basualdo, Stefano Baia Curioni, Maria Grazia Messina e Alberto Salvadori.
Al via il secondo bando, circa un milione di euro messi a disposizione in 5 mesi per sostenere l’arte contemporanea italiana nel mondo.

L’Italian Council è un progetto della Direzione Generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane del MiBACT, nato con il preciso compito di promuovere la produzione, la conoscenza e la disseminazione della creazione contemporanea italiana nel campo delle arti visive

Per raggiungere tale obiettivo, la DG AAP finanzierà i progetti proposti da musei, enti pubblici e privati senza scopo di lucro, istituti universitari, fondazioni e comitati ed associazioni culturali no profit, che prevedano esplicitamente l’incremento delle pubbliche collezioni.

Nessun commento: