Translate

03/05/16

Raddoppia la Tate Modern


Londra è in pieno fermento per la grande apertura della Tate Modern che cambierà l’intero allestimento, grazie al raddoppio degli spazi, e si rinnoverà con nuovi eventi e iniziative.

Già l’aumento del 45 % degli spazi è una grande opportunità che amplierà la collezione alle culture più lontane come quelle asiatiche e americane o alle tecniche più contemporanee come i video e la fotografia.


Gli allestimenti prenderanno nuovi nomi, confermando una scelta più rivolta ai temi che alla cronologia storica, Citizens & States con un confronto fra opere con Barbara Hepworth con Figure, e Philip Guston con Monument. Media Networks affronterà il tema comunicativo subito con due punte quali Guerrilla Girls e Andy Warhol. Più quieta la sezione Material Worlds con le delicate opere di Marisa Merz e El Anatsui.

Nessun commento: